Loading....

Le gioiellerie, insieme ai benzinai, ai tabaccai e alle farmacie sono tra i locali commerciali maggiormente presi di mira dai furti.

Seppur Roma sembra registrare il maggior picco di azioni criminose, anche nel resto d’Italia non mancano gli episodi di delinquenza.

A pesare, sui rapinatori professionisti oppure sui ladruncoli improvvisati, la crescente crisi economica. Obiettivo della rapina i contanti o i gioielli che poi vengono ri-immessi sul mercato sotto forma di oro.

Dato l’alto rischio del lavoro e la delicatezza del settore vi invitiamo a valutare la possibilità di integrare più impianti di allarme e vigilanza creati ad hoc per la vostra gioielleria cosi da aumentare i livelli di sicurezza.

Qual’è l’impianto di allarme migliore per una gioielleria?

Le gioiellerie spesso essendo botteghe artigiane o negozi a conduzione familiare non hanno sistemi di sicurezza articolati come le banche o i supermercati.

Solitamente i negozi dei gioiellieri sono dotati di vetri antisfondamento e doppio portone blindato di ingresso. A queste forme base di sicurezza potrete aggiungere un impianto personalizzato di:

  • sistema di antifurto con sistema antirapina a pedana sotto il bancone
  • allarme perimetrale su tutte le vetrine e le porte di ingresso con sensori e microfono rottura vetro
  • allarme volumetrico su tutta la superficie del negozio
  • sistemi di videosorveglianza collegati ad una centrale operativa h24

Contattaci subito per sapere qual’è l’impianto di sicurezza migliore per la tua gioielleria!

 

, , , , ,

Contattaci ORA per un Preventivo Gratuito

Back To Top

Log In is required for submitting new question.